Letture

Nilde Iotti e la "nuova" Biblioteca della Camera dei deputati

a cura di GUIDO MELIS, FRANCESCA RUSSO

 

Eletta all’Assemblea costituente a soli ventisei anni, Nilde Iotti attraversa da protagonista le trasformazioni principali della società e della politica nel nostro paese. Attivissima nei movimenti femminili, difende la causa della parità di genere e della piena realizzazione nella legislazione e nella vita sociale dell’uguaglianza sostanziale, contenuta nell’articolo 3 della Costituzione, che aveva contribuito a scrivere. Scopo di questo volume è mettere in luce un aspetto meno noto del suo impegno: l’attenzione per la cultura e la decisione di rendere fruibile al grande pubblico, soprattutto a quello giovanile, la Biblioteca della Camera dei deputati. Così, con un discorso inaugurale tenuto da Norberto Bobbio, il 14 dicembre del 1988 si inaugura la «nuova» Biblioteca della Camera, oggi intitolata a Nilde Iotti, che intendeva aprire le porte delle istituzioni parlamentari ai giovani per la loro formazione e avvicinare i cittadini al Parlamento, scelta assolutamente rilevante in un momento di incipiente crisi della «repubblica dei partiti».

INDICE

Premessa, di Guido Melis e Francesca Russo
Introduzione, di Giovanni Solimine
Nilde Iotti: una donna delle istituzioni attenta al mondo della scuola e della cultura, di Francesca Russo
L’opera di Nilde Iotti per la Biblioteca della Camera, di Antonio Casu
Come abbiamo lavorato per realizzarla: una testimonianza, di Emilia Lamaro
Prima di via del Seminario. Note sulla Biblioteca della Camera negli anni di Nilde Iotti, di Fernando Venturini
Come si dovrebbe studiare la storia dei parlamenti moderni, di Francesco Soddu
La storia delle istituzioni nei fondi della Biblioteca della Camera. Un percorso di ricerca, di Antonella Meniconi
Nilde Iotti, il tempo delle donne, di Peter Marcias
Nilde Iotti, madre della Repubblica, di Livia Turco

Presentazione del libro di Marcello Saija, L'assassinio di Luigi Fulci. Dagli intrighi dinastici della Marcia su Roma al "chinino letale di Stato". Sabato 23 ottobre 2021, ore 17:30, presso il circolo Empedocleo ad Agrigento

Giovedì 16 settembre alle 17:00

Terrazza della Leopolda, Pisa, Piazza Guerrazzi, 11

presentazione del libro La rivoluzione non è che un sentimento. Venti interviste a vent’anni dal G8 di Genova a cura di Archivi della Resistenza

Presenta Adriano Prosperi, Professore emerito della Scuola Normale Superiore di Pisa

Testimonianze di Ciccio Auletta Michelangelo Ricci, due dei venti intervistati

Saranno presenti Simona Mussini, Alessio Giannanti, Archivi della Resistenza

Coordina Giuseppe Lo Castro, Università della Calabria

Venti interviste a vent’anni dalle manifestazioni al G8 di Genova, attraverso le quali raccontare la cronaca di quei giorni, le istanze politiche, le violenze di piazza, la repressione contro il movimento e la lunga ed estenuante ricerca di giustizia. Ma si vuole, soprattutto, provare a capire le ragioni ideali, l’entusiasmo e le storie di vita che portarono a manifestare una moltitudine di uomini e donne, di diverse generazioni e provenienze, accomunati dalla convinzione che «un altro mondo è possibile». Venti testimoni che sono anche rappresentativi delle diverse tipologie di manifestante e delle culture politiche in campo: portavoce e militanti di base, giornalisti e scrittori, mediattivisti e video-operatori, legali e infermieri, studenti e giovani dei centri sociali, processati e religiosi, vittime dei pestaggi e delle torture. Questo lavoro vuole essere sia un atto di denuncia nei confronti di quanto accaduto, sia un libro di progetto, rivolto al futuro e alle nuove generazioni, perché tra le righe di questi racconti si può leggere la storia sentimentale e politica dei nostri ultimi vent’anni. Occorre comprendere quello che siamo stati (riscoprire le idealità e interrogarci sugli errori), se vogliamo tornare a pensare quello che potremmo essere domani, perché, al netto di tutti i bilanci, «la rivoluzione non è che un sentimento».


Interviste a Vittorio Agnoletto, Checchino Antonini, Ciccio Auletta, Monica Battifora, Norma Bertullacelli, Valeria Bruschi, Francesco Caruso, Luca Casarini, Mauro Degl’Innocenti, Monica Di Sisto, Haidi Gaggio Giuliani, Monica Lanfranco, Alessio Lega, Maurizio Maggiani, Luisa Morgantini, suor Patrizia Pasini, Michelangelo Ricci, Fabio Sommovigo, Valérie Vie, Niccolò Villiger.

La rivoluzione non è che un sentimento

Venti interviste a vent'anni dal G8 di Genova

a cura di Archivi della Resistenza

Page 1 of 3

Cerca nel sito

Le Carte e la Storia

La rivista dell'Associazione. Dal giugno del 1995, in pubblicazioni semestrali, raccoglie importanti contributi alla storiografia storico-istituzionale e ai suoi sviluppi, con speciale attenzione al suo rapporto con il patrimonio delle fonti.

MAGGIORI INFORMAZIONI

- Edizione IL MULINO -

Free Joomla templates by L.THEME